_DSC5232

Grate

ATIR
Santuario Madonna Dell'Avello Vicolo S. Maria, 3, 25050 Cerezzata - Ome BS

Prevendita Biglietti

Dettaglio evento

Maria Chiara è una suora di clausura del convento delle clarisse di Milano. Ad un certo punto del suo percorso esistenziale ha compreso quale fosse la sua vocazione: isolarsi dal mondo per stargli più vicino. Decide così di raccontarcelo, anche per smontare i pregiudizi che abbiamo tutti nei confronti di chi ha fatto una scelta così radicale.

Ma raccontare la sua vocazione significa anche scoprire le vite e le storie emblematiche di altre due sorelle che in momenti ed epoche diverse hanno fatto la stessa scelta: Chiara Daniela, che arrivò a Milano in piena seconda guerra mondiale per fondare il monastero e Maria Ida, figlia di operai socialisti che fu adolescente durante gli “anni di piombo”.

Info

di Gianni Biondillo

con Chiara Stoppa e con la
partecipazione di Roberta Faiolo

regia di Francesco Frongia

Durata 70′

Intero € 5 – Ridotto € 3

ATIR (Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca) dal 1996 ad oggi è considerata una delle compagnie italiane più riconosciute e apprezzate in Italia. Il gruppo, che vede da sempre la direzione artistica della regista Serena Sinigaglia, è nato con l’intento di praticare e diffondere un teatro diretto, chiaro, privo di ermetismi o retorica, un teatro popolare di qualità.

Dal 2007 al 2017 ATIR ha gestito il Teatro Ringhiera, di proprietà comunale nel quartiere Stadera-Chiesa rossa. Negli ultimi anni ATIR ha sentito la necessità di arricchire i propri lavori avvalendosi di proficue collaborazioni con artisti esterni alla Compagnia come Francesco Frongia.